arredare-la-propria-cucina
News

Come arredare la propria cucina nel 2020

Marzo 2, 2020

Nel 2020 arredare una cucina non è semplice né può essere scontato. Questo perché ci sono vari stili, vari modelli che cambiano in continuazione. Senza dimenticare le esigenze personali – ad esempio una mancanza di spazio o fare delle scelte ‘obbligate’ per motivi di budget – e i trend che oggi cambiano in maniera sempre più repentina. 

Andiamo a vedere, però, i vari tipi di cucine che puoi creare nel 2020.

Cucine ‘open space’, un trend sempre più di moda

Ampi spazi aperti per far ‘respirare’ i tuoi ambienti

Le case con tante stanze sembrano essere passate di moda. E, quindi, di riflesso con ciò stanno sempre più tornando di moda gli spazi ‘open space’. Quelle aree, cioè, dove c’è un ampio spazio libero dove camminare, dove i centimetri quadrati occupati dai mobili e dagli elettrodomestici diminuisce sempre di più e dove, infine, c’è un forte senso di collegamento tra una stanza e l’altra.

Se ti piace avere una cucina open space, come tante che puoi vedere anche sul web o in tv, devi necessariamente optare per elettrodomestici a incasso. Quegli elettrodomestici che ‘scompaiono’ insieme all’ambiente: un occhio non particolarmente attento, ad esempio, non noterebbe che in quella specifica area potrebbe esserci una lavatrice. 

In questo modo si guadagna tantissimo spazio perché l’elettrodomestico non fa vita a sé ma, anzi, è inserito in un ‘macrocontesto’ dove si crea un’orchestra armonica. Addirittura, questi elettrodomestici possono essere perfino nascosti dietro le ante, in modo da guadagnare concretamente qualche metro quadrato. 

Infine, se proprio vuoi una cucina open space ‘al massimo’ puoi mettere la lavanderia all’interno degli armadi presenti, appunto, in cucina.

Cucine angolari se hai poco spazio (e un buon gusto estetico)

In case sempre più piccole, le cucine angolari possono essere un’ottima soluzione. Ecco perché

Quante volte ti è capitato che eri a casa di un amico e ti sei chiesto dove fosse la cucina? Ecco, in casi del genere, molto probabilmente, ti sei trovato di fronte a una cucina angolare. Quella cucina, cioè, quasi nascosta che non occupa una stanza ma è una stanza nella stanza.

Sfruttando la parete dei muri, infatti, è un piccolo angolo dove puoi divertirti ai fornelli e, quindi, dare libero spazio alla fantasia senza necessariamente che le persone ti guardino.

Una cucina angolare presenta almeno due vantaggi: il primo è che lo stile non deve essere necessariamente quello della casa. Se, ad esempio, la tua abitazione ha un design moderno, non è mica detto che anche la cucina deve seguire lo stesso design. Anzi, paradossalmente, puoi creare un angolo ‘rustico’ valorizzando quell’area che è fondamentale in ogni edificio (anche perché, semplicemente, poi non potresti mangiare!).

Il secondo vantaggio è che la cucina angolare ti permette di non porti il problema di riempire necessariamente tutte le pareti. Infatti, spesso, la cucina viene realizzata proprio in quelle zone dove non si sa cosa mettere. Insomma, prenderesti due piccioni con una fava.

Cucine altamente tecnologiche, una moda o c’è di più?

Sempre più cucine lasciano spazio all’innovazione tecnologiche. Una moda o le tradizioni stanno via via scomparendo?

Chiudiamo questo approfondimento sull’arredo delle cucine 2020 con un piccolo interrogativo: l’innovazione tecnologica soppianterà la tradizione? Ci spieghiamo meglio. Negli ultimi anni, nel decidere come arredare una cucina, si riserva sempre uno spazio alla tecnologia: che sia il Bimbi o Alexa.

Sì, perché le cucine sono diventato un vero e proprio laboratorio di tecnologie e, oggi, quando consideri i mobili che devi comprare, non puoi tralasciare questo aspetto.

Le cucine stanno diventando ‘i nuovi soggiorni’: dei luoghi, cioè, dove scambiare quattro chiacchiere con amici a tavola, nella stessa tavola dove mangi a pranzo o a cena. 

Inoltre, le cucine di ultima generazione stanno assumendo sempre più contorni familiari: se decenni fa era praticamente uno spazio dedicato solo alle donne che restavano a casa, ora non è più così.

Quindi, sta perdendo i tratti prettamente femminili che aveva un tempo per allargare il raggio all’intera famiglia: non mancano, infatti, cucine eleganti adibite anche a spazi di lavoro con tavoli e sedie adibite anche per poggiare i propri laptop.

Ovviamente, non sappiamo se questo trend continuerà e, quindi, le vecchie cucine tradizionali scompariranno. Solo il tempo, quindi, ci darà la giusta risposta a questo quesito.