corsi-di-formazione-singoli-o-di-gruppo
News

Corsi di formazione: singoli o di gruppo?

Gennaio 12, 2020

Hai scelto il corso professionale per la tua formazione e per il tuo. Hai scelto anche la struttura, la materia e perfino il docente. A questo punto, però, ti serve sapere un ultimo aspetto: che tipo di corsi di formazione vuoi o devi fare? Singoli, di coppia o di gruppo? Sembra una scelta banale ma in realtà non lo è affatto poiché da questo spesso può dipendere la tua preparazione o, ancora, la buona riuscita del corso stesso. Andiamo a vedere, quindi, vantaggi e svantaggi di queste tre tipologie di corso di formazione.

Corsi di formazione singoli

Tutti i vantaggi dei corsi di formazione singoli

I corsi di formazione singoli sono l’ideale per chi vuole una preparazione personalizzata. E non stiamo parlando solo del programma ma anche di orari e giorni. Infatti, sono particolarmente indicati per chi, ad esempio, lavora su turno e non può sempre la stessa disponibilità oppure chi è studente universitario, dove l’orario delle lezioni varia da semestre a semestre. Nei casi più diffusi, inoltre, è possibile anche scegliere una propria area tematica di approfondimento, scelta dallo studente stesso. Un altro vantaggio è che hai la libertà di fare tutte le domande che vuoi tu senza alcuna vergogna e senza, quindi, la ‘paura’ di essere deriso. Infine, nei corsi con più persone generalmente si predilige chi sta indietro per ‘uniformare’ il livello della classe. In questo caso, non devi ‘aspettare’ nessuno. Lo svantaggio? I costi, che sono molto più alti rispetto agli altri corsi di formazione.

Corsi di formazione di coppia

Pregi e difetti dei corsi di formazione di coppia

I corsi di formazione di coppia sono perfetti per chi ha un po’ vergogna a stare da solo e imparare in solitaria. Per questo, può scegliere il partner o l’amico che stia sul suo stesso livello e, quindi, non c’è la possibilità che qualcuno possa avere una preparazione migliore. Inoltre, c’è anche la possibilità di confronto tra i due ed è più facile anche imparare attraverso dei giochi di coppi, volti, ad esempio, a simulare alcune situazioni per approfondire meglio i concetti di una lingua straniera. Gli svantaggi sono principalmente tre. Il primo è il fatto che, se non riesci a trovare un amico, può darsi che sia stesso l’ente ad ‘accoppiarti’ con un’altra persona che, però, sia simile a te. Il secondo è che potrebbero nascere delle gelosie qualora uno fosse più bravo dell’altro e il terzo che, comunque, non è propriamente economico. Si trova, infatti, a metà tra il corso di formazione singolo e quello di gruppo.

Corsi di formazione di gruppo

Ecco perché preferire i corsi di formazione di gruppo

I corsi di formazione di gruppo sono quelli più comuni, per tantissimi motivi. Il primo è sicuramente quello economico: a parità di ore e strutture, il costo singolo di una classe d’aula è nettamente inferiore a quello di un corso di formazione di coppia. Per non parlare del corso singolo. Inoltre, i corsi di formazione di gruppo possono essere una buona occasione per fare nuove amicizie e potersi confrontare su un qualcosa che, ad esempio, non si è capito a lezione. Gli svantaggi, però, sono particolarmente due. Il primo è che, se sei una persona particolarmente timida, difficilmente fai domande e, se sei sfortunato che nessuno fa la domanda che avevi pensato, ti ritrovi a tornare a casa con il dubbio su quella determinata cosa. Il secondo è che, se sei più bravo degli altri, difficilmente si andrà avanti se tutti non hanno capito, almeno per grandi linea, la tematica che è stata spiegata. Generalmente, infatti, si dà preferenza a chi è più ‘debole’. Al di là dei vantaggi e degli svantaggi, però, come hai potuto vedere, scegliere la tipologia dei corsi di formazione è un aspetto strettamente personale e, quindi, prendi visione di tutto il quadro d’insieme e fai la scelta che senti più ‘tua’.