smartwatch cosa sono e a cosa servono
News

Smartwatch, cosa sono e a cosa servono?

Maggio 24, 2019

Mentre gli orologi digitali sono in circolazione da decenni – alcuni con abilità come calcolatrici e convertitori di unità – solo nel 2010 le aziende tecnologiche hanno iniziato a distribuire orologi con capacità simili a quelle degli smartphone.

Apple, Samsung, Sony e altri importanti attori offrono smartwatch sul mercato consumer, ma una piccola startup merita davvero credito per aver reso popolare lo smartwatch dei giorni nostri.

Ce ne sono di diversi tipi, se stai cercando una variante più economica, ti consiglio gli smartwatch cinesi

Quando Pebble ha annunciato il suo primo smartwatch nel 2013, ha raccolto un ammontare record di finanziamenti su Kickstarter e ha continuato a vendere più di 1 milione di unità.

Allo stesso tempo, i progressi nella miniaturizzazione del silicio hanno aperto la porta ad altri tipi di smartwatch dedicati.

Aziende come Garmin, ad esempio, supportano gli smartwatch come il Fenix, che sono più robusti e sono ottimizzati con sensori e tracker per supportare le spedizioni in campagna.

Allo stesso modo, aziende come Suunto hanno rilasciato smartwatch ottimizzati per le immersioni subacquee che resistono a tempi prolungati a profondità significative.

Cosa fanno gli smartwatch?

La maggior parte degli smartwatch – sia che siano destinati all’uso quotidiano (come con l’Apple Watch) o per scopi specifici (come nel caso del Garmin Fenix) – offrono una suite di funzionalità standard:

Gestione delle notifiche

Notifiche: gli smartphone visualizzano notifiche per avvisarti di eventi o attività importanti. I tipi di notifiche differiscono; i dispositivi collegati a uno smartphone potrebbero semplicemente rispecchiare le notifiche del telefono sul polso, ma altri smartwatch visualizzano notifiche che solo un dispositivo indossabile può fornire.

Ad esempio, il nuovissimo Apple Watch include un sensore di caduta.

Se cadi mentre indossi l’orologio, l’orologio avverte il tuo movimento successivo; se non ne rileva nessuno, invierà una serie di notifiche di escalation.

Non rispondere alla notifica e l’orologio assumerà che tu sia ferito e avvisi le autorità a tuo nome.

Utilizzo di Applicazioni

App: oltre a visualizzare le notifiche dal tuo telefono, uno smartwatch è valido quanto le app che supporta.

Gli ecosistemi delle app variano e sono legati agli ambienti di Apple o Google.

Gli smartwatch con uno scopo dedicato, come ad esempio l’escursionismo o l’immersione, generalmente supportano le app di cui hanno bisogno per raggiungere questo scopo senza la possibilità di aggiungere altri tipi di app.

Gestione dei file multimediali

Gestione dei media: la maggior parte degli smartwatch associati agli smartphone è in grado di gestire la riproduzione multimediale per te. Ad esempio, quando ascolti musica su un iPhone utilizzando gli AirPod di Apple, puoi utilizzare Apple Watch per modificare il volume e le tracce.

GPS

Funzione GPS: la maggior parte degli smartwatch al giorno d’oggi sono dotati di un GPS molto performante, in grado di tracciare la tua posizione durante l’attività sportiva, di localizzarti in caso ti perda o funzionare da navigatore con Google Maps o qualche altra applicazione simile.

Spero che questo articolo ti sia stato d’aiuto 🙂